Successo per il Ryla Junior di Feltre. Il Rotary Club Belluno presente con 9 giovani

18 Set 2021News

Il programma RYLA (Rotary Youth Leadership Awards) è un’esperienza intensiva di leadership creata dai Rotary club e Distretti, dove è possibile sviluppare le proprie doti di leader, divertendosi e facendo nuove conoscenze e connessioni. Il progetto vede attivi i Rotary della provincia di Belluno che, in collaborazione con gli Istituti Superiori, danno l’opportunità agli studenti di partecipare a uno stage formativo residenziale che si prefigge di sviluppare nei giovani le qualità di leadership, il senso di responsabilità civica e la crescita personale per essere protagonisti del loro futuro.

L’edizione 2021 si è svolta a Feltre dal 15 al 18 settembre.

Un’immersione totale, che ha visto come sede logistica il Santuario di “San Vittore e Corona” e una serie di visite guidate alle aziende del territorio bellunese che si distinguono per innovazione e ricerca nei vari settori. Vi hanno partecipato 21 studenti del penultimo anno dei Licei e degli istituti tecnici, con il patrocinio dei Rotary Club della provincia di Belluno e con la guida del coordinatore del Distretto per la formazione, Benedetta Carla Pontil. Nove dei ventuno ragazzi e ragazze rappresentavano il Rotary Club Belluno.

Da sempre i Rotary Club della provincia sono vicini al mondo giovanile e, quasi per rimarcare tutto questo, i presidenti dei Club provinciali assieme a Benedetta Carla Pontil, hanno organizzato questo evento – denominato “Ryla Junior” – con il motto: “Pronti alla ripartenza”, che ha visto impegnati nella Basilica dei santi Vittore e Corona gli studenti.

I ragazzi hanno partecipano a lezioni tenute da docenti formatori esperti nei vari settori e personalità provenienti dal mondo manifatturiero. Tre giornate intense che li hanno visti protagonisti, per citare alcuni degli eventi in programma, a un corso di Basic Life Support and Defibrillation (BLSD) tenuto da Giacomo Longo, medico istruttore; a un’attività di socializzazione e dinamica di gruppo dal titolo “La forza del Gruppo”, coordinati da Luca Marcolin; alla visita, a Fonzaso, dell’azienda Sportful con i rotariani Gioia e Alessio Cremonese, Ceo di Sportful, Castelli e Karpose e con il dott. Giordano Cremonese, fondatore dell’omonima azienda di abbigliamento sportivo tecnico; all’incontro esperienziale con la guida Alpina delle Aquile di San Martino di Castrozza Lorenzo Corso, presso la palestra didattica alpina di Schievenin di Quero; all’attività di interazione e di analisi dell’esperienza vissuta “Il Rotary per i giovani” – importanza e forza del gruppo – con la la partecipazione della dott.ssa Maria Elettra Favotto, rotariana e formatrice di leadership del servizio. Questo e molto altro in tre giorni intensi e formativi, che di certo saranno utili ai 21 partecipanti.

I lavori si sono conclusi questa mattina, al Santuario Vittore e Corona, con la partecipazione dell’assistente del Governatore Stefano Calabro, della Coordinatrice della Commissione Nuove Generazioni Distrettuale Ryla Junior Lucia Oldrati, dei Presidenti Rotary Provinciali – e di altre Autorità rotariane distrettuali – e con la consegna dei diplomi di frequenza e del corso di formazione BLSD alla presenza dei genitori e delle istituzioni scolastiche.